PROGETTO - "CAROVANE DI AIUTI"

PROGETTO CAROVANE DI AIUTI - dall'Italia fino ai campi saharawi

Un lungo viaggio ... fino ai campi saharawi

Abbiamo chiamato "carovana" il trasporto di attrezzature e beni di vario genere dall'Italia direttamente fino ai campi saharawi ed il termine è molto azzeccato perchè ci suggerisce una trasporto lento che tra mille difficoltà alla fine raggiunge la sua meta.

Organizzare una carovana è un compito complesso ed impegnativo, si devono trovare le attrezzature di cui c'è bisogno: computer per il centro giovani, materie prime per i progetti di artigianato, materiali scolastici, aiuti sanitari.
Poi si deve trovare uno o più furgoni dove stipare tutto ciò che si è raccolto e gli autisti che li guidano e poi ... un lungo viaggio per mare o per terra fino ad Algeri o ad Orano e dopo più di mille chilometri di deserto fino ai campi.
Ma quando la carovana arriva è una vera gioia che ripaga di tanto impegno!

2009

Nel 2009 la prima carovana si concluse con l’invio di uno scuolabus donato dal Comune di Greve , carico di aiuti alla Wilaya di Dajla. Dentro lo scuolabus c'erano, insieme a tante altre cose, i telai che sarebbero serviti a far partire il progetto "TESSERE- LA LIBERTA'" e una buona quantità di ottimo filato. Nell'immaginario di questa prima carovana è rimasta l'immagine dello scuolabus giallo che arrancava nella pista nel deserto tra pietre e sabbia, eppure alla fine è arrivato trionfalmente a Dajla.

 

2010

Una nuova carovana è organizzata in collaborazione con Anpas Toscana e i volontari di Rignano per trasportare in due furgoni fiat gli aiuti per i laboratori delle donne di Dajla .

2011

Un nostro volontario consegna un'auto del volontariato di Cascina stivato di computer e attrezzatura per il centro giovani Esperanza di Ausserdi

2013

In collaborazione con l’associazione “Per Čhernobyl” di Rignano   vengono raccolti, a Greve e a Siena, arredi per l’ospedale di Smara in collaborazione con l'associazione di Rignano viene acquistato un furgone per trasporatre questi materiali insieme insieme a filati, stoffe e alle macchine da cucire, miele e olio, biciclette, computer, attrezzi per gli orti . Dopo diverse disavventure intoppi tra cui la guerra in Mali nel 2012 che ha limitato la possibilità di viaggiare in sicurezza finalmente a fine 2013 la carocana è stat consegnata.

scarica progetto carovana 2013